Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

ENNIO MORRICONE: CON LE SUE PAROLE

Data:

23/11/2022


ENNIO MORRICONE: CON LE SUE PAROLE

L'Istituto Italiano di Cultura di Pretoria, in collaborazione con l'Ambasciata d'Italia in Sud Africa e il Consolato Generale d'Italia a Johannesburg, è lieto di annunciare la tournée dello spettacolo gratuito Ennio Morricone: In His Own Words, che si svolgerà a Johannesburg, Città del Capo e Durban.

Compagno di scuola del regista Sergio Leone, con il quale formerà uno dei grandi sodali di regista/compositore, Ennio Morricone ha studiato al Conservatorio Santa Cecilia di Roma, dove si è specializzato nello studio della tromba. Fu assunto da Leone per il film Per un Pugno di Dollari (1964) e la sua colonna sonora per quel film, con i suoi scarsi arrangiamenti e la strumentazione non ortodossa (campane, chitarre elettriche, armoniche, la caratteristica vibrazione dell'arpa ebrea), rivoluzionò il modo in cui la musica sarebbe stata usata nei western a seguire. Anche se il suo nome sarà sempre sinonimo di spaghetti western, Morricone ha anche contribuito a una vastissima gamma di generi cinematografici, rendendolo uno degli artisti più versatili del mondo del cinema. Ha scritto quasi 400 colonne sonore di film, quindi un breve riassunto è impossibile, ma il suo lavoro più memorabile include i film di Leone (tra cui C'era una volta in America), Mission di Roland Joffé (1986), The Untouchables di Brian De Palma (1987), Nuovo Cinema Paradiso (1988) di Giuseppe Tornatore.

Quali sono i segreti dietro il suo viaggio? In che modo il Maestro è diventato un'icona riconosciuta e riconoscibile in tutto il mondo attraverso la sua musica?

In una performance a tre voci Alessandro De Rosa, compositore e coautore della biografia di Morricone, racconta alcuni momenti salienti della vita e dell'opera del Maestro, creando un filo rosso attraverso narrazioni, filmati inediti e le interpretazioni di Fausto Beccalossi (fisarmonica) e Claudio Farinone (chitarre), che rileggono alcuni brani della carriera musicale di Morricone e li plasmano sui loro strumenti.

Ripercorrere la storia di Ennio Morricone significa conoscere la vita di un genio del nostro tempo, nonché il contesto culturale e sociale in cui la sua identità ha saputo interagire ed evolversi. Un contesto mutevole, ricco di contraddizioni e opportunità, capace di affascinarci e di parlarci del nostro presente, di noi.

Date e luoghi:

  • Mercoledì 23 novembre h18:30 – WITS University, Johannesburg
  • Giovedì 24 novembre h18:30 – Hugo Lambrechts Music Centre, Cape Town
  • Domenica 27 novembre h18:30 – The Jewish Club, Durban

Ingresso gratuito – Registrazione obbligatoria

23 nov 18:30 - Johannesburg - Wits Great Hall: https://www.eventbrite.com/e/tribute-to-ennio-morricone-tickets-451613627517 

24 nov 18:30 - Cape Town - Hugo Lambrechts Music School of Music: https://www.eventbrite.com/e/tribute-to-ennio-morricone-tickets-451619605397 

27 nov 18:30 - Durban – The Jewish Club: https://www.eventbrite.com/e/tribute-to-ennio-morricone-tickets-451620548217 

 

 

Informazioni

Data: Da Mer 23 Nov 2022 a Dom 27 Nov 2022

Organizzato da : IIC Pretoria, Ambasciata d'Italia a Pretoria, Consolato Generale d'Italia a Johannesburg, Consolato d'Italia di Cape Town

Ingresso : Libero


575